Recensione 🖋 E l'eco rispose - Khaled Hosseini

/ 16 maggio
E l'eco rispose Khaled Hosseini
Beccare una sfilza di tanti, troppi libri mediocri, deludenti, poco appassionanti o, senza farla tanto lunga, semplicemente BRUTTI, mi porta immancabilmente a sprofondare in un periodo in cui la lettura smette di essere un passatempo piacevole, nessuna storia mi attrae più di tanto e di conseguenza, purtroppo, il blog ne risente.
Il rimedio, mi chiedete? Andare sul sicuro, vi dico!
Tempo fa avevo letto lo stupendo Mille splendidi soli di Khaled Hosseini, mi aveva lasciata a bocca aperta e sapevo che un altro dei suoi romanzi avrebbe potuto sicuramente salvarmi da questa fase MEH. Figuriamoci quindi se avrei mai potuto lasciarmi scappare uno scambio su AccioBooks col quale accaparrarmi il suo E l'eco rispose!
E l'eco rispose Khaled Hosseini
Beccare una sfilza di tanti, troppi libri mediocri, deludenti, poco appassionanti o, senza farla tanto lunga, semplicemente BRUTTI, mi porta immancabilmente a sprofondare in un periodo in cui la lettura smette di essere un passatempo piacevole, nessuna storia mi attrae più di tanto e di conseguenza, purtroppo, il blog ne risente.
Il rimedio, mi chiedete? Andare sul sicuro, vi dico!
Tempo fa avevo letto lo stupendo Mille splendidi soli di Khaled Hosseini, mi aveva lasciata a bocca aperta e sapevo che un altro dei suoi romanzi avrebbe potuto sicuramente salvarmi da questa fase MEH. Figuriamoci quindi se avrei mai potuto lasciarmi scappare uno scambio su AccioBooks col quale accaparrarmi il suo E l'eco rispose!
Continue Reading
Magic V. E. Schwab
Cos'accade quando ti ritrovi a leggere un libro osannato in ogni dove, che ti ha fatto gola per parecchio tempo ma che, non appena ci metti le zampe su, scopri non essere poi tutto 'sto granché?
Succede che ti delude anche di più (più sale l'aspettativa, più forte è il tonfo) e ti ritrovi a scrivere questa recensione con l'entusiasmo di un bradipo depresso.
(E ti rimane pure appesa per EONI.)

Prima che mi sbraniate, intendiamoci: l'idea di base è molto, molto, MOLTO intrigante.
Come avrete già letto in ogni dove, la Schwab ha immaginato queste quattro Londra (Grigia, Rossa, Bianca e Nera), appartenenti a quattro diverse dimensioni, diciamo così, adiacenti e comunicanti.
A Clash of Covers
Citazione ed omaggio ad A Clash of Kings, titolo originale del secondo libro della saga Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, A Clash of Covers è una rubrica settimanale pensata per alleviare un po' il trauma del lunedì e rendere un po' più sopportabile il ritorno a lavoro e studio. 😄
Ogni lunedì sceglierò un libro di un autore straniero fra quelli in uscita - o fra quelli freschi di pubblicazione -, mettendo a confronto la copertina dell'edizione originale e quella dell'edizione italiana, per scoprire quale delle due risulta più azzeccata in base alla trama o, semplicemente, quale ci piace di più!
Buon lunedì, lettori!

In questi giorni strapieni di impegni e di conseguenza con pochissimo tempo, ahimé, da dedicare a libri, blog e social vari, per fortuna c'è l'appuntamento fisso con l'A Clash of Covers che mi assicura ALMENO un post a settimana. 😥
La sfida questa volta è fra copertina originale e copertina italiana de Il quaderno dei nomi perduti di Sofia Lundberg. ⚔️ Edito da DeA Planeta, questo romanzo esce proprio oggi, lunedì 30 aprile al prezzo di copertina di € 17.00 ma, se volete, potete acquistarlo su Amazon cliccando su questo link e supportare così il blog senza spendere nemmeno mezzo centesimo in più (anzi, risparmiando pure). 😉
Trama
Di cosa è fatta davvero una vita? Cosa vale la pena salvare dalla sabbia impalpabile dei giorni, degli anni? Se lo chiede, sola nel suo appartamento a Stoccolma, l'anziana Doris. La risposta è racchiusa in un quaderno molto speciale. Quello che il padre le regalò per il suo decimo compleanno, e che lei vuole lasciare all'inquieta nipote Jenny. Alle sue pagine ingiallite Doris ha consegnato tutti i nomi della sua lunga e tumultuosa esistenza: Stoccolma, Parigi, New York. Madame Serafin, Gösta il pittore, l'ingenua sorella Agnes. E Allan. Parenti, nemici, amanti; ognuno occupa un posto cruciale nel romanzo della sua vita, ognuno ha una storia e tocca a Doris, adesso, raccoglierle. Per riannodare le fila di un destino che, malgrado tutto, prepara gli ultimi colpi di scena. E ritrovare il senso di un viaggio che forse si chiama amore.
Veniamo ora alle copertine!

A Clash of Covers
Citazione ed omaggio ad A Clash of Kings, titolo originale del secondo libro della saga Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, A Clash of Covers è una rubrica settimanale pensata per alleviare un po' il trauma del lunedì e rendere un po' più sopportabile il ritorno a lavoro e studio. 😄
Ogni lunedì sceglierò un libro di un autore straniero fra quelli in uscita - o fra quelli freschi di pubblicazione -, mettendo a confronto la copertina dell'edizione originale e quella dell'edizione italiana, per scoprire quale delle due risulta più azzeccata in base alla trama o, semplicemente, quale ci piace di più!
Buon lunedì, lettori!

Come sta andando questo inizio di settimana?
La mia è partita con le analisi del sangue alle sette di mattina quindi HEY, è tutta in discesa! 😅
Arieccoce con l'A Clash of Covers del lunedì: stavolta si sfidano copertina originale e copertina italiana di Figlie del mare di Mary Lynn Bracht. ⚔️
Edito da Longanesi, questo romanzo esce giovedì 26 aprile al prezzo di copertina di € 18.60 ma, se volete, potete acquistarlo su Amazon cliccando su questo link e supportare così il blog senza spendere nemmeno mezzo centesimo in più (anzi, risparmiando pure). 😉
Trama
Corea, 1943. Hana è una pescatrice di perle, una professione che si trasmette da madre a figlia, donne fiere e indipendenti. È cresciuta sotto il dominio giapponese, non conosce altro. Ed è felice quando nasce una sorellina, Emiko, perché con lei potrà condividere le acque del mare che bagnano l'isola di Jeju, la loro casa. Ma i suoi sogni si infrangono il giorno in cui, per salvare Emiko da un destino atroce, viene catturata e deportata in Manciuria. Lì, lontana dalla famiglia e da tutto ciò che conosceva, verrà imprigionata in una casa chiusa gestita dall'esercito giapponese. Ma una figlia del mare non può arrendersi senza lottare, e Hana sa che dovrà fare ricorso a tutte le sue forze per riconquistare la libertà e tornare a casa.
Corea del Sud, 2011. Emiko ha trascorso gli ultimi sessant'anni della sua vita cercando di dimenticare il sacrificio di sua sorella, ma non potrà mai trovare la pace continuando a fuggire dal passato. I suoi figli e il suo Paese vivono ormai una vita serena... Ma lei riuscirà a superare le conseguenze della guerra e a perdonare se stessa?
Veniamo ora alle copertine!

A Clash of Covers
Citazione ed omaggio ad A Clash of Kings, titolo originale del secondo libro della saga Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, A Clash of Covers è una rubrica settimanale pensata per alleviare un po' il trauma del lunedì e rendere un po' più sopportabile il ritorno a lavoro e studio. 😄
Ogni lunedì sceglierò un libro di un autore straniero fra quelli in uscita - o fra quelli freschi di pubblicazione -, mettendo a confronto la copertina dell'edizione originale e quella dell'edizione italiana, per scoprire quale delle due risulta più azzeccata in base alla trama o, semplicemente, quale ci piace di più!
Buon lunedì, lettori!

Dopo un A Clash of Covers saltato per cause di forza maggiore, rieccoci con la rubrica del lunedì: stavolta si sfidano copertina originale e copertina italiana di Storia dei miei lupi di Emily Fridlund. ⚔️
Edito da DeA Planeta, questo romanzo esce martedì 17 aprile al prezzo di copertina di € 17.00 ma, se volete, potete acquistarlo su Amazon cliccando su questo link e supportare così il blog senza spendere nemmeno mezzo centesimo in più (anzi, risparmiando pure). 😉
Trama
Tra i boschi, le paludi e gli inverni infiniti del Nord Minnesota, Linda Furston è una ragazzina guardinga e affamata come i lupi dei quali scrive - a sproposito - per una competizione scolastica. Quando Patra, giovane madre con figlio piccolo al seguito, si trasferisce nella casa vicina alla sua, la perfetta solitudine che ammanta la vita di Linda comincia a sfaldarsi. Ma l'accogliente routine di quella che presto diventa la sua famiglia elettiva nasconde più di una crepa. Piccoli, inquietanti segnali alludono a un pericolo la cui esatta natura rimane celata alla vista. Un segreto, una ferita. Una minaccia che Linda, arruolata come babysitter e come complice, si scopre disposta a ignorare...
Veniamo ora alle copertine!

Wishlist Update
All'inizio di ogni mese troverete sul blog tutte le novità, arrivate in libreria nel corso del mese precedente, che sono entrate dritte dritte - e anche abbastanza di corsa - nella mia wishlist. Si tratta di libri che sono stati capaci di accendere la mia curiosità, per un motivo o per un altro, e ve li riproporrò sia per fare un piccolo riepilogo sia perché penso possano essere validi e stuzzicare anche voi (e il vostro portafogli. Come il mio. ARGH.). Ci sarebbe anche da dire che non so se riuscirei mai a metterci le zampe su, ma intanto li inserisco, me li guardo e me li riguardo e sospiro come Minou de Gli Aristogatti mentre esclama "Com'è romantico!".
Salve, accumulatori compulsivi di libri!
Per questo mese il Wishlist Update arriva un TANTINO in ritardo, un po' perché ci sono stati giorni pieni di TUTTO fuorché di tempo per libri e blog e un po' perché la mole di libri interessantissimi usciti nel mese scorso è qualcosa di pazzesco. Alcuni potreste averli già visti in giro, altri no... Ma non cincischiamo, non perdiamoci in chiacchiere ché la lista è lunga: andiamo direttamente a vedere quali sono le novità che nel mese scorso mi hanno fatto sberluccicare gli occhi. Controllate un po' che non vi siate persi per strada qualche titolo e, nel mentre, sbavate con me!
A Clash of Covers
Citazione ed omaggio ad A Clash of Kings, titolo originale del secondo libro della saga Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, A Clash of Covers è una rubrica settimanale pensata per alleviare un po' il trauma del lunedì e rendere un po' più sopportabile il ritorno a lavoro e studio. 😄
Ogni lunedì sceglierò un libro di un autore straniero fra quelli in uscita - o fra quelli freschi di pubblicazione -, mettendo a confronto la copertina dell'edizione originale e quella dell'edizione italiana, per scoprire quale delle due risulta più azzeccata in base alla trama o, semplicemente, quale ci piace di più!
Ma salve, lettori!
Come sono andati questi giorni di festa? Gitarelle? Picnic? Relax?

Anche l'A Clash of Covers si è preso un giorno di festa per ripresentarsi di martedì qui sul blog. Per la prima sfida di aprile quindi si scontrano copertina originale e copertina italiana de Il cosmonauta di Jaroslav Kalfař. ⚔️
Edito da Guanda, questo romanzo arriva in libreria giovedì 5 aprile al prezzo di copertina di € 19.00 ma, se volete, potete acquistarlo su Amazon cliccando su questo link e supportare così il blog senza spendere nemmeno mezzo centesimo in più (anzi, risparmiando pure). 😉
Trama
Orfano in giovane età, cresciuto nella campagna ceca dai suoi strambi nonni, Jakub Procházka è uno scienziato di scarsa importanza, che ora però ha l'occasione di diventare il primo astronauta del suo Paese. Accetta dunque di andare in missione sul pianeta Venere anche per riscattare la vergogna di suo padre, informatore e torturatore durante il regime comunista. Ma questo significa abbandonare la moglie Lenka, sacrificando il suo amore sull'altare dell'ambizione. Adorato dal Paese, Jakub è solo nello spazio profondo, anzi peggio, in compagnia di un bizzarro extraterrestre, Hanus, curioso, amichevole e chiacchierone. I due fanno lunghe chiacchierate, discutendo di religione, filosofia, sentimenti e della bontà del bacon. Ma l'impresa è pericolosa e Jakub rischia la vita, se non fosse per l'intervento di una flotta russa...
Veniamo ora alle copertine!

A Clash of Covers
Citazione ed omaggio ad A Clash of Kings, titolo originale del secondo libro della saga Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, A Clash of Covers è una rubrica settimanale pensata per alleviare un po' il trauma del lunedì e rendere un po' più sopportabile il ritorno a lavoro e studio. 😄
Ogni lunedì sceglierò un libro di un autore straniero fra quelli in uscita - o fra quelli freschi di pubblicazione -, mettendo a confronto la copertina dell'edizione originale e quella dell'edizione italiana, per scoprire quale delle due risulta più azzeccata in base alla trama o, semplicemente, quale ci piace di più!
Buon inizio di settimana, lettori belli!

Lunedì again, A Clash of Covers again! Questa settimana la sfida è fra copertina originale e copertina italiana de Orologi rossi di Leni Zumas. ⚔️ Edito da Bompiani, quest'interessantissimo distopico sul genere Il racconto dell'ancella della Atwood (qui la recensione) arriva in libreria mercoledì 28 marzo al prezzo di copertina di € 18.00 ma, se volete, potete acquistarlo su Amazon cliccando su questo link e supportare così il blog senza spendere nemmeno mezzo centesimo in più (anzi, risparmiando pure). 😉
Trama
La maternità – presente o assente, cercata o negata – ci definisce come donne? Leni Zumas sceglie la via del romanzo per parlare di un tema scottante dando voce a quattro donne di Newville, villaggio di pescatori dell'Oregon, in un futuro vicino in cui negli Stati Uniti l'aborto è proibito, l'inseminazione in vitro è vietata, la legge garantisce pieni diritti all'embrione e un Muro Rosa blocca l'accesso al Canada, dove invece abortire si può, e dove ragazze e donne fuggono di nascosto in cerca di soluzione per le gravidanze non volute.
Ro, insegnante di scuola superiore, è single e sta cercando di avere un figlio affidandosi a una clinica della fertilità mentre compila la biografia di Eivør Mínervudottír, esploratrice polare del diciannovesimo secolo, sola e determinata a essere se stessa in un mondo ostile. Susan è madre frustrata di due figli perfetti, intrappolata in un matrimonio perfetto che sta cadendo a pezzi. Mattie è una delle allieve più brillanti di Ro: quando scopre di essere incinta non sa a chi chiedere aiuto. Infine c'è Gin, spirito della foresta, erborista e guaritrice, che in qualche modo riunisce i destini di tutte quando viene arrestata e processata per le sue pratiche, vittima dell'ennesima caccia alle streghe.
Veniamo ora alle copertine!

Coming Soon
Buon venerdì, bellezze!
In questo inizio di primavera che tutto sembra fuorché primavera, ritorna la rubrica Coming Soon con una nuova uscita Nativi Digitali Edizioni, disponibile da venerdì 6 aprile sia in eBook che in cartaceo: si tratta di Rosso è il colore del Destino di Roberta Fierro, un urban fantasy, prima parte di una duologia.
 
Vi lascio qui sotto dati, trama e qualche info sull'autrice di Rosso è il colore del Destino, e aggiungo che, se vi va, potete leggere qui un estratto del romanzo!